chicago86

ARCHIVIO STORICO

Lotta di classe e 'offensive padronali'

Gli errori nella pratica della lotta proletaria o le rovinose deviazioni di essa, che hanno caratterizzato storicamente il tempo della Prima Guerra Mondiale, e nella Seconda il tempo della guerra e del dopoguerra...

Occupy the World together

"Ci hanno buttato fuori dalle nostre case. Ci hanno costretti a scegliere tra mangiare o pagare l'affitto. Ci è negata l'assistenza medica. Soffriamo per l'inquinamento. Quando un lavoro l'abbiamo, facciamo orari impossibili per paghe basse..."

"Articoli 18" e battaglie tra fazioni borghesi

Il lavoro salariato è stato nel tempo ingabbiato da vincoli contrattuali e legali. Ma il rapporto fra salariato e capitalista mal sopporta di sottostare a regole fisse. La forza-lavoro è una merce: in un mercato mutevole...

Lo sciopero della canadiense

"Le notizie della situazione a Barcellona sono molto allarmanti. Lo sciopero della Canadiense è stato esteso alle altre compagnie di elettricità e delle acque. La città intera è immersa tutta la notte nell'oscurità."

I sedici giorni più belli

Questo sciopero mi ha fatto pensare a tutta la merda retorica su casa e famiglia. Siamo fuori a fare due o tre lavori. Cinque o sei lavori in due, capisci? E in nero. E i ragazzi a casa vengono su da soli...

Manifesto contro il lavoro

Un cadavere domina la società: il cadavere del lavoro. Tutte le potenze del pianeta si sono alleate per difendere questo dominio: il Papa e la Banca mondiale, Tony Blair e Joerg Haider, D’Alema e Berlusconi, sindacati e imprenditori, ecologisti...

Salario, prezzo, profitto

Invece della parola d'ordine conservatrice: "Un equo salario per un'equa giornata di lavoro", gli operai devono scrivere sulla loro bandiera il motto rivoluzionario: "Soppressione del sistema del lavoro salariato".

Comitato Unitario di base della Pirelli

Il testo che qui presentiamo è una delle fatiche politiche del Comitato Unitario di Base della Pirelli di Milano. Se viene tardi, è perché altre cose dovevano esser fatte prima. Ma anche questa andava fatta, perché ci sembra...

L'operaismo italiano e il suo Sessantotto lungo vent'anni

La bestia è l'azienda, non il fatto che abbia un padrone. L'immediatista ha sempre bisogno di disegnare il nuovo su una passiva fotografia del vecchio. Gramsci chiamò il suo immediatismo "concretismo", e non avvertì che ogni...

http://chicago86.org/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/277111Tesserapcd21.jpg http://chicago86.org/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/710080port_blockade.png http://chicago86.org/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/588103art_18.jpg http://chicago86.org/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/226543La_Canadiense.jpg http://chicago86.org/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/58273097upsstrike.jpg http://chicago86.org/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/301384lavoro_di_merda.jpg http://chicago86.org/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/960235spp.jpg http://chicago86.org/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/618206cub_pirelli.jpg http://chicago86.org/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/404950operaismo.jpg

LOTTE IN CORSO

Teamsters in sciopero nei porti di Los Angeles e Long Beach

Il primo ottobre scorso i camionisti impiegati nei porti di Los Angeles e Long Beach hanno incrociato le braccia e per tre giorni hanno manifestato e organizzato picchetti presso i terminali marittimi, i cantieri ferroviari, i centri di distribuzione e i magazzini di tutta la California meridionale. La protesta è culminata il 3 ottobre, quando i lavoratori hanno bloccato la circolazione delle auto su uno degli accessi alla Freeway 110. Le forze dell'ordine, avvisate preventivamente dagli organizzatori sindacali, sono intervenute arrestando circa 50 manifestanti.

e-max.it: your social media marketing partner

#FFS410: prove generali di sciopero globale ai tempi della gig-economy

Giovedì 4 ottobre è stata una giornata di sciopero globale per i lavoratori dei fast food - e non solo -, a cui hanno aderito le organizzazioni sindacali di diversi paesi. Le mobilitazioni hanno coinvolto in particolare Stati Uniti e Gran Bretagna, al suono dello slogan "The workers united will never be defeated!". Messaggi di solidarietà sono arrivati da Giappone, Belgio, Germania, Francia, Italia, Filippine, Nuova Zelanda, Colombia e Cile.

Negli States la lotta per ottenere 15 dollari l'ora (#FightFor15) e la libertà di coalizione (#UnionsForAll) continua ormai da anni e ha prodotto un movimento globale contro i bassi salari (#FastFoodGlobal).

e-max.it: your social media marketing partner

Rider in lotta Torino: follow us & fight!

Glovo TorinoIeri Domenica 7 ottobre i e le rider di Glovo si sono mobilitati facendo dei blocchi di fronte ai due dei principali Mc Donald di Torino a causa delle condizioni di sfruttamento a cui sono sottoposti: la paga è di 2€ lordi più 50 cent a km consegna; non è prevista un'assicurazione che copra danni inferiori ai 4 giorni di ricovero - nonostante i numerosi incidenti che continuano a susseguirsi sia a Torino che nelle altre città - e durante i turni di lavoro non c'è alcuna garanzia di ricevere degli ordini.

Nel frattempo il MC Donald (partner in esclusiva di Glovo) offre consegne gratis ai clienti e riempie di pubblicità la città in beffa ai lavoratori e alle lavoratrici pagati una miseria e costantemente sotto il ricatto delle valutazioni dei clienti e dell'app.

e-max.it: your social media marketing partner

UberEats: 3 giorni di sciopero a Londra!

22 settembre alle ore 08:45

I riders di UberEats stanno protestando contro l'abbassamento del 40% della retribuzione. Insomma, le aziende cambiano ma la merda è la stessa: riders sfruttati e malpagati, senza tutele e sicurezza!

Inizialmente i riders hanno provato a dialogare con i manager, ma questi hanno rifiutato il confronto: prima hanno provato a parlare singolarmente nel tentativo di dividere i lavoratori, poi hanno direttamente chiuso la sede e ogni forma di dialogo.

e-max.it: your social media marketing partner

Ryanair, lo sciopero dei piloti paralizza mezza Europa

Modello Low Cost. Successo dei sindacati in cinque paesi, ma in Italia invece alcuni trattano

Sciopero europeo, non in Italia. A due settimane dal primo – e storico – sciopero continentale degli assistenti di volo – 25 e 26 luglio – ieri è stato il turno dei piloti. La protesta è stata massiccia in Irlanda, Germania, Svezia, Belgio e Paesi Bassi. I voli cancellati sono stati oltre 400, gli aeroporti più coinvolti sono stati lo Schonefeld di Berlino, Goteborg e Stoccolma lasciando a terra circa 70mila persone.

e-max.it: your social media marketing partner

Lo sciopero dei lavoratori Amazon si estende dalla Spagna alla Germania e alla Polonia! #PrimeDay di lotta!

Magazzino AmazonSciopero dei lavoratori Amazon anche in Germania! I lavoratori tedeschi si sono uniti alle proteste degli spagnoli, in sciopero per tre giorni, e ai polacchi, che hanno deciso di non fare ore extra. Le richieste sono: migliori condizioni di lavoro e stipendi più alti.

Lo sciopero coincide con il Prime Day, il giorno dei maxi sconti su Amazon, che si è aperto tra l'altro con problemi tecnici al sito e all'app del colosso.

e-max.it: your social media marketing partner

Feedback

Non vi basta il pane, qualcuno vuole anche le poltrone!

Le osservazioni e le valutazioni che prendono voce da Deliverance Project riflettono il punto di vista di alcuni rider o più generalmente lavoratori coinvolti nelle assemblee che di volta in volta lottano all'interno di quel segmento della logistica che è il "food delivery" nella città di Torino. Deliverance Project non è un collettivo, né un sindacato né tanto meno un'organizzazione politica, ma lo strumento per condividere esperienze e tentare di creare connessioni in un contesto caratterizzato da una capillare automatizzazione e precarizzazione finalizzate principalmente ad isolare e rendere inermi i soggetti coinvolti e sconvolti dai nuovi...

Read more
You are here: Home

News lotte in corso

News dal ventre della balena

News feedback