chicago86

Egitto

17mila operai egiziani nel cuore della rivoluzione

Uno sciopero nel settore tessile a Mahalla al-Kubra, Delta del NiloEgitto. Mobilitazione totale nel distretto di Mahalla al-Kubra, dove si concentrano le aziende tessili, da sempre precursore dei movimenti egiziani. I lavoratori chiedono un salario adeguato ad un'inflazione al 33%. Il regime di al-Sisi rischia

Sono 17mila i lavoratori in sciopero a Mahalla al Kubra, centro tessile di proprietà statale nel Delta del Nilo, a 120 km a nord del Cairo.

La mobilitazione è iniziata sabato sera con uno sciopero parziale di poche ore, ma di fronte all'inflessibilità dell'azienda e alle provocazioni della sicurezza (che chiedeva di denunciare gli "agitatori") gli operai hanno proclamato uno sciopero a oltranza in tutti i circa trenta stabilimenti di cui è composto il polo industriale. Secondo fonti della stampa indipendente egiziana l'adesione sarebbe al 100%, totale.

e-max.it: your social media marketing partner

Vietato scioperare, operai egiziani in manette

La polizia attacca il presidio dei lavoratori, in mobilitazione da anni, del cementificio Torah del gruppo tedesco HeidelbergCement. Il regime di al-Sisi detiene centinaia di lavoratori, favorendo le grandi imprese.

di Pino Dragoni, il Manifesto

e-max.it: your social media marketing partner

Aggiornamenti dalla crisi economica egiziana

di cattivipensieri

A quasi 6 anni dalla rivoluzione che nel gennaio 2011 spodestò il presidente Mubarak, l'Egitto vede nelle ultime settimane un'accelerazione della crisi economica che da anni affligge il paese. Le misure di austerità, i tagli ai sussidi pubblici per l'acquisto dei beni di prima necessità (zucchero, farina, olio, benzina…) e la svalutazione della moneta legata alla concessione di un nuovo prestito da 12 miliardi di dollari da parte del Fondo Monetario Internazionale, aprono una spirale di rapido peggioramento delle condizioni di vita e sussistenza delle classi più povere del paese. L'esercito egiziano, attore di primo piano nell'economia nazionale, e le forze di sicurezza del presidente al-Sisi proseguono nella repressione delle manifestazioni di dissenso e dei tentativi di lotta delle organizzazioni dei lavoratori, attraverso arresti mirati, sparizioni forzate ed un controllo sempre più capillare del territorio.

e-max.it: your social media marketing partner

L'austerity del Cairo riaccende la protesta

Egitto. Sparisce la classe media, si moltiplicano i poveri, inflazione alle stelle. L'attivista Tamer Wageeh al manifesto: "Le riforme volute dal Fondo Monetario Internazionale un disastro sociale. c'è da aspettarsi lo scoppio di manifestazioni spontanee".

Le madri egiziane non ce l'hanno fatta più: il taglio dei sussidi per il latte artificiale, con il prezzo salito del 40%, ha scatenato l'ultima protesta. La scorsa settimana decine di donne hanno bloccato le strade del Cairo con i bimbi piccoli tra le braccia e mescolato la rabbia degli slogan al pianto.

e-max.it: your social media marketing partner

Egitto, la seconda vita dei sindacati indipendenti

Quello che segue è l'ultimo articolo pubblicato in Italia da Giulio Regeni, il giovane ricercatore assassinato al Cairo. L'articolo è stato scritto più di un mese fa, è stato pubblicato con pseudonimo sul sito Nena news il 14 gennaio scorso e ripubblicato dal manifesto dopo la morte di Regeni. Che qui dà conto delle attività sindacali e delle lotte operaie represse dal governo egiziano; probabilmente Giulio Regeni è stato ucciso proprio per questo. In allegato un altro articolo sullo steso argomento pubblicato sotto pseudonimo sul manifesto del 3 luglio 2015.(ndr)

Al-Sisi ha ottenuto il controllo del parlamento con il più alto numero di poliziotti e militari della storia del paese mentre l'Egitto è in coda a tutta le classifiche mondiali per rispetto della libertà di stampa. Eppure i sindacati indipendenti non demordono. Si è appena svolto un vibrante incontro presso il Centro Servizi per i Lavoratori e i Sindacati (Ctuws), tra i punti di riferimento del sindacalismo indipendente egiziano.

e-max.it: your social media marketing partner

Pagina 1 di 4

  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  4 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »
You are here: Lotte in corso Africa Egitto

News archivio storico

News lotte in corso

News dal ventre della balena

News feedback