chicago86

Le proteste sono per la scomparsa dei 43 studenti. In tutto il paese si respira rabbia

Nel pomeriggio di questo lunedì centinaia di studenti e maestri hanno fatto irruzione nel Palazzo del Governo e hanno incendiato l'edificio chiamato Tierra Caliente, per protesta poiché le autorità non hanno fornito informazioni su dove si trovino i 43 "normalisti" di Ayotzinapa scomparsi dal 26 settembre.

Verso le ore 17.00, i contestatori hanno fatto irruzione sul piazzale dell'immobile governativo e hanno distrutto le vetrate negli edifici Costa Chica, Costa Grande, Centro e Nord. Un elicottero sorvola la zona. Fino ad ora non sono giunti addetti del corpo dei pompieri. Poliziotti controllano il Palazzo del Governo.

Prima di fare irruzione nel Palazzo del Governo, i contestatori hanno capovolto un furgone dell'impresa Marinela di fronte al Tecnologico di Chilapcingo, a circa 100 metri di distanza.

Video del quotidiano La Jornada

[tratto da http://comitatocarlosfonseca.noblogs.org]

Share |
e-max.it: your social media marketing partner
You are here: Lotte in corso Americhe Messico Le proteste sono per la scomparsa dei 43 studenti. In tutto il paese si respira rabbia

News lotte in corso

News dal ventre della balena

News feedback