chicago86

Regno Unito

#FastFoodGlobal a Londra

Una delegazione di lavoratori americani di McDonald's è arrivata in Europa insieme ad altri sostenitori della campagna #FightFor15 per estendere la lotta iniziata negli States.

Mercoledì 13 gennaio una protesta rumorosa è stata organizzata davanti ad un McDonald's nel centro di Londra, a cui si sono uniti dipendenti della catena di ristorazione provenienti da Glasgow e Cambridge: tutti chiedono un salario minimo di 10 sterline l'ora e la possibilità di organizzarsi in sindacato.

Un lavoratore proveniente da Kansas City ha affermato: "E' tutta una questione di solidarietà con i miei fratelli e sorelle. Abbiamo bisogno di un salario per sopravvivere. Dobbiamo far pagare a McDonald 10 sterline in Gran Bretagna e 15 dollari negli Usa. Noi tutti valiamo di più."

e-max.it: your social media marketing partner

Londra paralizzata per lo sciopero della metropolitana

Ventimila lavoratori aderiscono allo sciopero che è cominciato mercoledì sera e terminerà venerdì mattina, il più grande degli ultimi 13 anni. Martedì si erano interrotte le trattative tra sindacati e azienda sugli stipendi e sul servizio notturno per il fine settimana che dovrebbe partire a settembre.

e-max.it: your social media marketing partner

Nuovo #BusStrike a Londra

Disagi a Londra per lo sciopero degli autobus che sta interessando la quasi totalità delle linee. E' quanto ha annunciato Transport for London (Tfl), società che gestisce i trasporti della capitale. Si sono formate lunghe code alle stazioni e i pendolari hanno cercato di prendere mezzi alternativi, come la metropolitana e i taxi. A essere particolarmente intasate sono state le stazioni di King's Cross-St Pancras, di Bank, di Oxford Circus e di Hammersmith.

Molti i picchetti di fronte ai depositi dove i lavoratori hanno volantinato le ragioni dello sciopero. L'agitazione dura 24 ore e coinvolge gli autisti di 18 compagnie, i quali chiedono un miglior trattamento economico e il superamento del gap salariale tra le diverse compagnie. Per la stessa ragione era stato organizzato un altro sciopero il 13 gennaio scorso.

e-max.it: your social media marketing partner

Londra nel caos per lo sciopero del trasporto pubblico

Traffico in tilt a Londra per lo sciopero di 24 ore convocato dal sindacato dei trasporti UNITE per chiedere l'applicazione di un unico contratto e di analoghe condizioni di lavoro e stipendi per tutti i lavoratori degli autobus cittadini. Nella capitale infatti i circa 27mila dipendenti delle 18 compagnie private che gestiscono il trasporto pubblico hanno retribuzioni e regole contrattuali molto diverse tra loro (fino a 3 sterline di differenza per un'ora di lavoro). Una condizione che rischia di diventare normale anche in Italia se i processi di privatizzazione andranno avanti.

Secondo quanto riferisce il Telegraph UNITE dichiara che circa 20mila lavoratori hanno incrociato le braccia. Sono stati organizzati picchetti davanti a oltre 70 rimesse e – secondo Transport for London – circa due terzi dei bus sono rimasti fermi causando "danni significativi al servizio bus a Londra".

e-max.it: your social media marketing partner

Londra in subbuglio per la #MillionMaskMarch

Million Mask March 4 novembre 2014Scontri tra polizia e migliaia di manifestanti anticapitalisti in protesta al grido di "one solution revolution" sono scoppiati ieri sera nel centro di Londra, vicino Buckingham Palace e Trafalgar square. La 'Million mask march' organizzata in diverse città del mondo da parte del gruppo di attivisti Anonymous questa volta ha impensierito non poco il "centro dell'impero". La manifestazione, nel Guy Fawkes day, in memoria del ribelle cattolico che voleva far saltare in aria il Parlamento di re Giacomo I nel 1605, citato anche nel film 'V per vendetta'.

e-max.it: your social media marketing partner

Pagina 2 di 4

You are here: Lotte in corso Europa Regno Unito

News lotte in corso

News dal ventre della balena

News feedback